Indietro

MOSTRA A TOKYO: ISPIRAZIONE GIAPPONESE

Un'esclusiva sala giapponese per la mostra a Tokyo “Volez, Voguez, Voyagez – Louis Vuitton”.

Louis Vuitton vanta una relazione lunga e costante con il Giappone, fondata sui principi di tradizione e modernità.

Nella terra del Sol Levante, la tradizione si esprime nella conservazione di un sistema culturale che permette la protezione del passato e la valorizzazione della memoria collettiva della nazione.

Dal punto di vista occidentale, il Giappone è anche la terra che crea la modernità.

Louis Vuitton ha sapientemente coltivato le basi aristocratiche della sua storia, avventurandosi però nello stesso tempo alla scopertà della modernità e del futurismo.

In questo connubio, la Maison ha trovato elementi comuni e un reciproco riconoscimento con il Giappone: dai design innovativi realizzati da Takashi Murakami e Yayoi Kusama o da Rei Kawakubo per Comme des Garcons, al baule per contenere i cosmetici di un attore kabuki o un baule del 1883 per un dignitario giapponese, gli oggetti nati da questo incontro naturale giocano la loro affermazione nel presente.

Gaston-Louis Vuitton era appassionato di tsuba, le guardie decorate che si trovano comunemente in fondo alla lama delle spade giapponesi; suo padre, George, era affascinato da motivi giapponesi, come quelli che si trovano sul mon, ovvero gli stemmi di famiglia che hanno influenzato sensibilmente il famoso Monogram, un'ulteriore prova dell’ammirazione di Louis Vuitton per il Giappone.

L'entrata è gratuita, prenoti la Sua visita cliccando qui.

Scopra la mostra cliccando qui.

Tag: Mostra, Tokyo, Japan