Indietro

NEVER ENDING STORY – IL FILM

Scoprite il film della Maison Louis Vuitton, creato per la mostra «Volez, Voguez, Voyagez» che domani aprirà le porte al Grand Palais.

Un viaggio nel tempo, una storia che ha attraversato 5 generazioni e che ha avuto origine nel 1854. Un racconto che prende vita in un film spettacolare, immaginato e creato per la mostra «Volez, Voguez, Voyagez» che avrà luogo a partire dal 4 Dicembre al Grand Palais.

A soli 14 anni Louis Vuitton abbandona il Jura
per recarsi a piedi a Parigi per appredere le tecniche della lavorazione del legno.
 
Legno che utilizzò, con mano di abile artigiano, per realizzare le crinoline
dell'lmperatrice Eugenia. 

La genialità di Louis è alla moda e un secolo dopo la moda gli apparterà -
creativa come non mai.

Il suo nome, inno all'audacia e agli ateliers di Asnieres dove si celebra il savor-faire,
diventa un riferimento nell'arte come nella moda.

Moda e ispirazione, Vuitton anticipa la rivoluzione nel campo dei trasporti creando la malle plate, prima valigia moderna,
la chiusura a S e la mini malle, affermandosi come vero visionario.

Visionario: per un viaggio dell'esploratore Brazza creò un prodotto unico dall'uso leggendario,
il primo baule-letto. È già un mito.

Sono già gli anni '30, l'epoca della Keepall, dell'emancipazione femminile
e della comparsa sulle spalle di modelli di borse oggi diventate icone.

Icone come il monogram LV, la creatività si nutre dell'essenza dei viaggi e viene arricchita dall'estro di Sprouse e Murakami,
grandi nome nel campo dell'arte.

L'arte è la capacità di guardare al futuro come le vele dell'America's cup trasportate dal vento.

Il vento avanguardista soffia sulle linee della Fondazione, simbolo dell'audacia cara a…
Louis Vuitton.

Per maggiori informazioni sulla mostra clicchi qui

Tag: Mostra, Grand Palais, Never Ending Story