Indietro

OBJETS NOMADES- MILANO DESIGN WEEK 2015

I designer coinvolti nel progetto e le loro ispirazioni.

Louis Vuitton arricchisce la propria collezione di Objets Nomades, gli accessori pieghevoli ispirati al viaggio creati in collaborazione con designer internazionali e presentati per la prima volta durante Design Miami nel 2012. Quest'anno Louis Vuitton ha scelto di collaborare con 3 nuovi talentuosi designers: i Raw Edges, Gwenaël Nicolas e Damien Langlois-Meurinne, che hanno rivelato le proprie ispirazioni e cosa li ha portati a collaborare con Louis Vuitton.

I Raw Edges, a proposito della loro collezione Concertina, hanno dichiarato: " abbiamo amato la sfida di lavorare su una collezione di oggetti pieghevoli, concentrandoci principalmente su come renderli grandi, sorprendenti e con una forte e reale presenza una volta aperti". Gwenaël Nicolas, ispirandosi ai viaggi africani di  Ernest Hemingway, ha creato l' Ernest Bed e la Miller Lamp, dichiarando che  “un progetto come questo rappresenta l’opportunità di scoprire un mondo misterioso” e, a proposito della sua collaborazione  con Louis Vuitton, ha apprezzato "l'idea che il designer potesse proporre l’oggetto che voleva creare, rendendolo un impegno molto personale e serio".

Tag: Milano, Objets Nomades