Indietro

SFILATA UOMO PRIMAVERA-ESTATE 2020: ULTERIORI DETTAGLI

Uno sguardo approfondito sulla Sfilata Louis Vuitton Uomo Primavera-Estate 2020 attraverso gli occhi di Julian Klincewicz, scelto da Virgil Abloh come film director.

Continuando la sua esplorazione sulla fanciullezza, Virgil Abloh ha ideato la sua Sfilata Uomo Primavera-Estate 2020 come un'ode all'idea tipica della felicità infantile. Sullo sfondo della magnifica Place Dauphine, arricchita per l'occasione da simboli dell'infanzia come aquiloni, palloncini e un castello gonfiabile, è stato presentata l'ultima Sfilata Uomo di Louis Vuitton, mentre la Heritage Orchestra, diretta da Chris Wheeler e Tom Richards, ha eseguito dal vivo una serie di brani sotto la direzione musicale di Benji B.

I fiori - fiori veri "piegati" su vari strati, inseriti in cappelli e borse, nonché motivi floreali ricamati e lavorati all'uncinetto - interpretati da Virgil Abloh come metafora naturale della diversità, hanno costituito una delle ispirazioni principali della Sfilata Uomo Primavera-Estate 2020. La palette di colori della collezione prende ispirazioni dai colori della natura: giallo gelsomino, verde salvia, verde muschio, blu, lilla, rosa peonia, fucsia, etc. Altre ispirazioni attinte dal mondo vegetale includono cappelli con visiera, stivali di gomma e guanti. Scopra una selezione di look in questo video girato e diretto da Julian Klincewicz.

Scopra di più su #LVMenSS20

Abbigliamento Uomo Virgil Abloh Runway