• LA COLLEZIONE DELLA FONDATION LOUIS VUITTON: OPERE SELEZIONATE

    • LA COLLEZIONE DELLA FONDATION LOUIS VUITTON: OPERE SELEZIONATE - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • LA COLLEZIONE DELLA FONDATION LOUIS VUITTON: OPERE SELEZIONATE - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • LA COLLEZIONE DELLA FONDATION LOUIS VUITTON: OPERE SELEZIONATE - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • LA COLLEZIONE DELLA FONDATION LOUIS VUITTON: OPERE SELEZIONATE - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • LA COLLEZIONE DELLA FONDATION LOUIS VUITTON: OPERE SELEZIONATE - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • LA COLLEZIONE DELLA FONDATION LOUIS VUITTON: OPERE SELEZIONATE - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • LA COLLEZIONE DELLA FONDATION LOUIS VUITTON: OPERE SELEZIONATE - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • LA COLLEZIONE DELLA FONDATION LOUIS VUITTON: OPERE SELEZIONATE - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    Prossima mostra - Dal 19 Giugno al 29 Settembre 2019

    La Fondation Louis Vuitton presenta per la prima volta una significativa selezione di opere della sua Collezione presso il Museo delle Belle Arti Pushkin di Mosca: sessanta opere, di oltre venti artisti francesi e internazionali, prodotte tra il 1947 e il 2018.

    Questa presentazione "Hors les murs" rappresenta l'impegno della Fondation per l'arte moderna e contemporanea. Le scelte curatoriali per la mostra hanno tenuto conto delle specificità del Museo Pushkin e presentano una serie di opere di spicco, provenienti da diversi artisti.

    Due spazi sono dedicati alla struttura architettonica della Fondation realizzata da Frank Gehry. È possibile vedere modelli, disegni, video e foto panoramiche dell'edificio, consentendo al pubblico russo di immaginare l'entità architettonica della Fondation, così come l'area parigina che la circonda, nel cuore del Bois de Boulogne.

    "La Collezione della Fondation Louis Vuitton: Opere Selezionate" è presentata in concomitanza con un'altra mostra dedicata alla Collezione Shchukin. Queste due importanti collezioni aiuteranno i visitatori a tracciare le somiglianze e le differenze negli approcci dei collezionisti e l'evoluzione del collezionismo d'arte contemporanea dagli inizi del XX all'inizio del XXI secolo.

    Isa Genzken, Zwei Bügelbretter,2008
    © Adagp Paris 2019

    Wolfang Tillmans
    © Wolfang Tillmans

    Gerhard Richter, Möhre, 1984
    Gerhard Richter, Lilak [Lilas], 1982
    © Gerhard Richter 

    Bertrand Lavier, Empress of India II, 2005
    © Adagp, Paris, 2019

    Jean-Michel Basquiat, Grillo, 1984
    Jean-Michel Basquiat, Negro Period 1986
    Jean-Michel Basquiat, Napoleonic Stereotypes Circa 44, 1983
    © The Estate of Jean-Michel Basquiat/ Adagp, Paris 2019

    Henri Matisse, La Danse, 1910 © Succession H. Matisse

    Vincent Van Gogh "Portrait of Dr Rey »
    Paul Gauguin, "Te Arii Vahini (The Queen, The King's Wife)
    Paul Gauguin, "Aha Oe Feii? (What, Are You Jealous?)"

    Scopra di più

    Fondazione Louis Vuitton Mostra Hors les murs
  • LA COLLEZIONE DELLA FONDATION LOUIS VUITTON A MOSCA

    La Fondation Louis Vuitton presenta per la prima volta una significativa selezione di opere provenienti dalla sua collezione al Museo di Belle Arti Pushkin di Mosca.

    Sessanta opere, create tra il 1947 e il 2018  da oltre venti artisti francesi e internazionali, saranno esposte per la prima volta a Mosca dal 19 giugno al 29 settembre 2019. Questa presentazione di "Hors les murs" rappresenta l'impegno della Fondation per l'arte moderna e contemporanea. Le scelte curatoriali per la mostra hanno tenuto conto delle specificità del Museo Pushkin e presentano opere di spicco di Alberto Giacometti, Yves Klein, Jean-Michel Basquiat e Andy Warhol a Gerhard Richter, Sigmar Polke, Christian Boltanski , Marina Abramović, Maurizio Cattelan, Andreas Gursky e altri artisti conosciuti in tutto il mondo.

    Gerhard Richter, Lilak [Lilas], 1982

    © Gerhard Richter Crédit photo: Courtesy Antony Meier Fine Arts, San Francisco

    © Gehry Partners, LLP and Frank O. Gehry

    Yves Klein, ANT 104, Anthropométrie sans titre,1960 (Detail of the artwork) 

    © Succession Yves Klein c/o Adagp, Paris, 2019

    Andy Warhol, Self-Portrait, 1967

    Andy Warhol, Self-Portrait in Drag 1980 -1982 (Detail of the artwork) 

    © The Andy Warhol Foundation for the Visual Arts, Inc. / Licensed by ADAGP, Paris 2019

    Jean-Michel Basquiat, Grillo, 1984

    ©The Estate of Jean-Michel Basquiat / Adagp, Paris 2019

    Maurizio Cattelan, La ballata di Trotski, 1996 

    © Maurizio Cattelan

    Mona Hatoum, Capello per due V, 2013

    ©Mona Hatoum

    Bertrand Lavier, Empress of India II, 2005

    © Adagp, Paris, 2019

    Alberto Giacometti, Homme qui chavire, 1950 

    © Succession Alberto Giacometti (Fondation Alberto et Annette Giacometti, Paris + Adagp, Paris 2019) 

    Musique : Pierre Bastien et Eddie Ladoire -Phantom dance #0(Oceanic Garden mix) -Versatile records

    Musica: Pierre Bastien e Eddie Ladoire -Phantom dance #0(Oceanic Garden mix) -Versatile records

    Scopra di più

    Fondazione Louis Vuitton Mostra Hors les murs
  • LA CITY GUIDE LOUIS VUITTON ESPLORA ARLES

    In occasione del 50°anniversario del festival "Rencontres de la photographie" ad Arles, in Francia, Louis Vuitton pubblica un'edizione aggiornata della City Guide su Arles.

    La Louis Vuitton City Guide è tornata ad Arles, nel sud della Francia, per rendere omaggio alla città della Camargue e al festival "Les Rencontres de la photographie". Questo festival di fama mondiale, che celebra il suo 50 ° anniversario nel 2019, ha ispirato la nuova edizione da collezione della City Guide con l'inclusione di un portfolio inedito dell'associazione locale "Tendance Floue" e fotografie iconiche selezionate di Lucien Clergue, Raymond Depardon, André Kertész, Peter Lindbergh e Helmut Newton.

    L'App Louis Vuitton City Guide offrirà il download gratuito della guida di Arles durante il periodo del festival, dal 1 ° luglio al 22 settembre 2019.

    Scarichi l'App Louis Vuitton City Guide

    City Guide Arles
  • TRAVEL BOOK SEOUL

    • TRAVEL BOOK SEOUL - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • TRAVEL BOOK SEOUL - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • TRAVEL BOOK SEOUL - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • TRAVEL BOOK SEOUL - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    Louis Vuitton aggiunge una nuova edizione alla serie Travel Book dedicata a Seoul realizzata da Icinori.

    Si fermi a Seoul con il duo di designer Icinori.  La serie Travel Book di Louis Vuitton invita artisti rinomati e giovani talenti promettenti a raccontare storie di luoghi che hanno visitato, descrivendo la variegata architettura di ogni città, i paesaggi caratteristici e i giorni spesi insieme alle popolazioni locali. Per la nuova edizione su Seoul, i designer Mayumi Otero e Raphaël Urwiller hanno portato la loro incredibile attenzione ai dettagli nella vivace capitale sudcoreana.

    Icinori: un nome dal suono giapponese che "non significa niente di speciale", secondo le parole dei suoi due fondatori. Icinori è uno studio di design, di arti visive, serigrafia ed editoria. Il francese-spagnolo-giapponese Mayumi Otero e il francese Raphael Urwiller si sono incontrati sui banchi della Ecole Supérieure des Arts Décoratifs di Strasburgo, dove i due studenti hanno fondato Icinori nel 2007. Da allora, come compagni di lavoro e di vita, hanno viaggiato, esplorato, osservato, illustrato e disegnato insieme matenendo viva sempre un'attenzione incredibile ai dettagli, con una meticolosità che caratterizza solo gli artisti più appassionati.

    Scopra i nuovi Travel Book

    Libri Illustrazione
  • LOUIS VUITTON TRAVEL BOOK LOS ANGELES

    • LOUIS VUITTON TRAVEL BOOK LOS ANGELES - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • LOUIS VUITTON TRAVEL BOOK LOS ANGELES - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • LOUIS VUITTON TRAVEL BOOK LOS ANGELES - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • LOUIS VUITTON TRAVEL BOOK LOS ANGELES - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    Louis Vuitton aggiunge una nuova edizione alla serie Travel Book dedicata a Los Angeles di Javier Mariscal.

    Prossima fermata Los Angeles, attraverso gli occhi di Javier Mariscal. La serie Travel Book di Louis Vuitton invita artisti rinomati e giovani talenti promettenti a raccontare storie di luoghi che hanno visitato, descrivendo la variegata architettura di ogni luogo, i paesaggi caratteristici e i giorni spesi insieme alle popolazioni locali. Per la nuova edizione su Los Angeles, l'artista spagnolo Javier Mariscal ha portato il suo stile sfrenato e audace nella vasta città californiana.

    Graphic designer, illustratore, designer, regista, pittore, scultore e ceramista, Javier Mariscal è un artista spagnolo che ama le sfide, come evidenzia il suo motto: "Hay que romper con todo" ("Devo rompere con tutto"). Fin dall'infanzia l'artista era ossessionato dal disegno e affascinato dalle lettere e dalla tipografia , una passione che ebbe poi un'influenza sostanziale sul suo lavoro.

    Scopra i nuovi Travel Book

    Libri Illustrazione