• CAMPAGNA PUBBLICITARIA "CELEBRANDO IL MONOGRAM"

    • CAMPAGNA PUBBLICITARIA
    • CAMPAGNA PUBBLICITARIA
    • CAMPAGNA PUBBLICITARIA
    • CAMPAGNA PUBBLICITARIA
    • CAMPAGNA PUBBLICITARIA
    • CAMPAGNA PUBBLICITARIA
    Alla scoperta dell'ultima campagna pubblicitaria ideata per presentare il progetto ''Celebrando il Monogram''.

    Il Monogram era rivoluzionario al momento della sua apparizione. Questa unica e personale firma si trasformò immediatamente in un simbolo di modernità universale nelle mani di Georges Vuitton. Fu uno degli esercizi più sofisticati di branding dell'epoca, ma anche un segno precursore di quella che sarebbe diventata una cultura globale.

    118 anni dopo Steven Meisel cura la campagna pubblicitaria "Celebrando il Monogram" per immortalare la straordinaria collaborazione con Christian Louboutin, Cindy Sherman, Frank Gehry, Karl Lagerfeld, Marc Newson e Rei Kawakubo.

    Il Monogram raggiunge così un nuovo stadio nel proprio percorso: pur rimanendo fermamente radicato alla più sublime tradizione artigianale, questo simbolo parla con vigore del futuro di Louis Vuitton, tracciando un solco audace e irriverente. Il risultato è una collezione universale e personale, che raggiunge in pieno il proprio obiettivo: sconvolgere ancora una volta ogni aspettativa.

    Scoprite "L'icona e gli Iconoclasti: Celebrando il Monogram" cliccando qui.

    Monogram Collaborazione Georges Vuitton Campagna pubblicitaria Fotografia
  • CELEBRANDO IL MONOGRAM

    Nel 1854 Louis Vuitton fondò l'omonima Maison. Nel 1896 il figlio, Georges Vuitton, ideò il Monogram, nato come omaggio al padre. Nasceva così un'icona.

    Un simbolo che, nonostante il passare del tempo, ha saputo conservare caratteristiche e rinvii simbolici. Superando i confini tra artigianato, arte e design, Louis Vuitton ha ripetutamente incarnato lo spirito di innovazione, collaborazione e avanguardia attraverso la storia del Monogram.

    È all'interno di questo percorso che si iscrive "L'icona e gli iconoclasti: Celebrando il Monogram", il progetto lanciato quest'anno. Una raccolta di opere che interpretano in modo del tutto personale il Monogram. Opere che trasfigurano il familiare, riproponendo ciò che conosciamo in forme straordinarie, individuali e idiosincratiche. Sei iconoclasti, i più grandi talenti nei rispettivi campi, hanno ricevuto carta bianca per riproporre il Monogram secondo il proprio estro, sfumando i confini tra moda, arte, architettura e design.

    Christian Louboutin, Cindy Sherman, Frank Gehry, Karl Lagerfeld, Marc Newson e Rei Kawakubo hanno dato libero corso alla propria creatività, dando vita a una collezione che risulta al contempo innovativa, personale e scherzosa.

    Scoprite "L'icona e gli Iconoclasti: Celebrando il Monogram" cliccando qui.

    Monogram Collaborazione Georges Vuitton Video
  • I NUOVI COLORI DELLA LOCKIT, CON MICHELLE WILLIAMS

    I NUOVI COLORI DELLA LOCKIT, CON MICHELLE WILLIAMS - Louis Vuitton Moda NEWS
    Per la terza volta Michelle Williams collabora con il fotografo Peter Lindbergh per presentare i nuovi colori della borsa Lockit nell'ultima campagna pubblicitaria di Louis Vuitton.

    Fra una replica e l'altra della scintillante rivisitazione del musical "Cabaret", vincitore di un Tony Award, Michelle Williams ha posato nello studio newyorchese di Peter Lindbergh per la nuova campagna pubblicitaria di Louis Vuitton. L'attrice, il cui look è stato curato da Carine Roitfeld, fa sfoggio di uno stile moderno indossando alcune creazioni delle collezioni firmate da Nicolas Ghesquière.

    La Lockit, originariamente creata nel 1958, non ha mai smesso di reinventarsi e oggi è ancora più morbida grazie alla pelle Veau Cachemire, alle curve eleganti e alle linee arrotondate. La nuova campagna ha come protagonisti i nuovi colori: beige Galet e nero con finitura in pitone.

    Scopra l'intera collezione di borse firmate Louis Vuitton.

    Scopra l'intera collezione di borse must-have: intramontabili accessori firmati Louis Vuitton.

    Scopra le esclusive novità di questa stagione firmate Louis Vuitton.

    Campagna pubblicitaria Pelletteria Fotografia Michelle Williams
  • LE VETRINE DI FRANK GEHRY PER LOUIS VUITTON

    • LE VETRINE DI FRANK GEHRY PER LOUIS VUITTON - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LE VETRINE DI FRANK GEHRY PER LOUIS VUITTON - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LE VETRINE DI FRANK GEHRY PER LOUIS VUITTON - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LE VETRINE DI FRANK GEHRY PER LOUIS VUITTON - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    A poco tempo dall'apertura della Fondation Louis Vuitton, vetrine interattive negli stores di tutto il mondo presenteranno sculture di Frank Gehry accanto alla collezione Autunno 2014.

    Oltre a partecipare al progetto Icône et iconoclastes, Frank Gehry ha ideato sculture eteree per le vetrine delle boutique Louis Vuitton, ispirate alle eleganti golette del passato. Fabbricate in legno rivestito in metallo grigio perlescente e color palissandro, le creazioni ricordano la struttura in vetro della Fondation Louis Vuitton, di prossima apertura.

    I visitatori e i passanti potranno arricchire la loro esperienza scansionando l'immagine sugli adesivi che troveranno sulle vetrine per poter accedere a contenuti esclusivi riguardanti il progetto e a maggiori dettagli circa i prodotti esposti, con la possibilità di condividere tali informazioni sui social media.

    Per incominciare basta scaricare l' App da App Store o Google Play.

    Architettura App Louis Vuitton Pass Vetrine Collaborazione
  • OMAGGIO AD UN VISIONARIO

    • OMAGGIO AD UN VISIONARIO - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • OMAGGIO AD UN VISIONARIO - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • OMAGGIO AD UN VISIONARIO - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • OMAGGIO AD UN VISIONARIO - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • OMAGGIO AD UN VISIONARIO - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • OMAGGIO AD UN VISIONARIO - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • OMAGGIO AD UN VISIONARIO - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • OMAGGIO AD UN VISIONARIO - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • OMAGGIO AD UN VISIONARIO - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • OMAGGIO AD UN VISIONARIO - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    Yves Carcelle, il pioniere che dal 1990 al 2012 ha trasformato Louis Vuitton da fabbricante di bauli a Maison di lusso di fama mondiale.

    Yves Carcelle, Amministratore delegato di Louis Vuitton dal 1990 al 2012, è stato un pioniere e un visionario che ha capeggiato la trasformazione di Louis Vuitton da fabbricante di bauli a Maison di lusso di fama mondiale, dirigendo l'ampliamento delle attività e lo sviluppo del brand su scala internazionale. Al di là delle sue capacità innate di leader e degli straordinari risultati ottenuti, Carcelle era prima di tutto la perfetta incarnazione della Maison Louis Vuitton.

    Dotato di un senso della strategia unico e di una profonda comprensione del marchio, è stato l'artefice di tutti i momenti salienti della Maison, come l'ingaggio di Marc Jacobs in qualità di Direttore artistico, dal 1997 al 2013, nonché delle collaborazioni con grandi artisti come Stephen Sprouse e Takashi Murakami.

    Il suo temperamento era, sotto molti punti di vista, quello di un accanito avventuriero; la sua passione e la sua devozione erano eguagliate solo dalla sua attenzione per i dettagli e dalla sua ossessione per la qualità in qualsiasi cosa intraprendesse. Amava la vita e trasmetteva calore ed entusiasmo a tutti coloro che gli erano intorno. Appassionato di vela, era un fedele tifoso della Louis Vuitton Cup - l'America's Cup Challenger series -, nonché un vero viaggiatore, in tutti i sensi del termine.

    Tutti coloro che hanno avuto la fortuna di collaborare con lui e coloro che attualmente lavorano da Louis Vuitton desiderano ringraziarlo.

    Merci Yves.




    Foto: 1 – Yves Carcelle presso la Fondation Louis Vuitton (© Louis Vuitton Malletier/ Victor Fraile). 2 - con Nelson Mandela (© Louis Vuitton Malletier/ Stéphane Muratet). 3 - con Takashi Murakami (© Louis Vuitton Malletier/ Stéphane Muratet). 4 - con Gong Li (© Louis Vuitton Malletier/ Mazen Saggar). 5 - con Marc Jacobs. 6 - con Yayoi Kusama (Joe Schildhorn/ BFAnyc.com). 7 – Yves Carcelle all'apertura della boutique di Ulan Bator in Mongolia (© Louis Vuitton Malletier/ Mazen Saggar). 8 – Yves Carcelle con in braccio un bambino mongolo (© Louis Vuitton Malletier/ Mazen Saggar). 9 - Yves Carcelle a bordo della All4One a Nizza, Francia (© Louis Vuitton Malletier/ Franck Socha). 10 - con. Adrian Hamilton alla Louis Vuitton Classic Boheme Run (© Louis Vuitton Malletier/ Mazen Saggar).