• EGON SCHIELE & JEAN-MICHEL BASQUIAT ALLA FONDATION LOUIS VUITTON

    • EGON SCHIELE & JEAN-MICHEL BASQUIAT ALLA FONDATION LOUIS VUITTON - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • EGON SCHIELE & JEAN-MICHEL BASQUIAT ALLA FONDATION LOUIS VUITTON - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • EGON SCHIELE & JEAN-MICHEL BASQUIAT ALLA FONDATION LOUIS VUITTON - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • EGON SCHIELE & JEAN-MICHEL BASQUIAT ALLA FONDATION LOUIS VUITTON - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    • EGON SCHIELE & JEAN-MICHEL BASQUIAT ALLA FONDATION LOUIS VUITTON - Louis Vuitton Arte & Viaggio NEWS
    Da un'estremità all'altra del XX secolo, da Vienna a New York, le vite e le opere di Egon Schiele e Jean-Michel Basquiat sono affascinanti per la loro fugacità e intensità.

    EGON SCHIELE
    Il lavoro di Egon Schiele è indissociabile dallo spirito viennese del primo Novecento. In pochi anni, il suo disegno emerse come una delle vette dell'espressionismo. La mostra riunisce circa 100 opere: disegni, gouaches e dipinti. Tra questi, "Self-Portrait with a Chinese Lantern" (1912), in prestito dal Leopold Museum (Vienna), "Pregnant Woman and Death" (1911), dalla galleria Národní (Polonia), "Portrait of the Artist’s Wife Seated, Holding Her Right Leg"(1917) dalla Morgan Library & Museum (New York),"Standing Nude with Blue Sheet"(1914) dal Germanisches Nationalmuseum, Norimberga,"Seated Male Nude "(1910) dalla Neue Galerie New York e "Self-Portrait" (1912) della National Gallery of Art di Washington.

    JEAN-MICHEL BASQUIAT
    Il lavoro di Jean-Michel Basquiat, uno dei pittori più significativi del XX secolo, si sviluppa su quattro livelli dell'edificio di Frank Gehry.

    La mostra ripercorre l'intera carriera del pittore, dal 1980 al 1988, concentrandosi su 120 lavori di definizione. Con Heads del 1981-1982, per la prima volta riuniti qui, e la presentazione di diverse collaborazioni tra Basquiat e Warhol, la mostra comprende opere inedite in Europa, opere essenziali come "Obnoxious Liberals" (1982), "In Italian" (1983), e "Riding with Death" (1988), così come i dipinti che raramente sono stati visti fin dalle loro prime presentazioni durante la vita dell'artista, come"Offensive Orange" (1982),"Untitled (Boxer)" (1982), e "Untitled (Yellow Tar and Feathers)" (1982).

    Dal 3 ottobre 2018 al 14 gennaio 2019

    Un biglietto per vivere due mostre

    Fondazione Louis Vuitton Mostra Schiele Basquiat
  • LOUIS VUITTON CELEBRA ROMA CON LA MOSTRA “ROME BY MILES HYMAN”

    • LOUIS VUITTON CELEBRA ROMA  CON LA MOSTRA “ROME BY MILES HYMAN” - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LOUIS VUITTON CELEBRA ROMA  CON LA MOSTRA “ROME BY MILES HYMAN” - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LOUIS VUITTON CELEBRA ROMA  CON LA MOSTRA “ROME BY MILES HYMAN” - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LOUIS VUITTON CELEBRA ROMA  CON LA MOSTRA “ROME BY MILES HYMAN” - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LOUIS VUITTON CELEBRA ROMA  CON LA MOSTRA “ROME BY MILES HYMAN” - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LOUIS VUITTON CELEBRA ROMA  CON LA MOSTRA “ROME BY MILES HYMAN” - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    "Rome by Miles Hyman"

    Louis Vuitton rende omaggio a Roma con una mostra che racconta, attraverso le affascinanti illustrazioni dell’artista Miles Hyman per la collana Travel Book Louis Vuitton, i monumenti, l’atmosfera e la vita quotidiana della Città Eterna.

    Dal 5 ottobre all’11 novembre l’Istituto Centrale per la Grafica, ospiterà oltre 100 disegni originali dell’artista americano commissionati da Louis Vuitton, alcuni appositamente realizzati per la mostra a Roma.

    Hyman ha trascorso i giorni in città con gli occhi rivolti verso il cielo romano, puntati su un dettaglio architettonico, su un viso, un portone di Trastevere o sulla cupola di una chiesa di piazza Navona, con l’obbiettivo di raffigurare Roma per l’omonimo libro della collana Louis Vuitton Travel Book: Rome by Miles Hyman . Ne è scaturito un vero e proprio invito al viaggio reale e virtuale, arricchito da stimoli intellettivi e momenti intensi, che regala ai lettori una visione inedita della città.

    Istituto Centrale per la Grafica - Palazzo Poli - Via Poli, 54 Roma – primo piano

    Dal 5 ottobre all’11 novembre 2018

    Aperto dal mercoledì alla domenica dalle 14.00 alle 19.00, ingresso libero

    Scopra la collezione di Travel Book

    Scopra Miles Hyman

    Louis Vuitton Travel Book
  • LOUIS VUITTON E IL PREMIO BUTTERFLY MARK

    LOUIS VUITTON E IL PREMIO BUTTERFLY MARK - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    Louis Vuitton ha ricevuto il premio Butterfly Mark di Positive Luxury per l'eccellenza in tutte le aree di innovazione, pratiche sociali e ambientali, governance e filantropia.

    Dal 1854, anno di fondazione di Louis Vuitton, il nome è diventato sinonimo di savoir-faire e design visionario. Con il passare del tempo, il marchio ha continuamente abbracciato le nozioni di innovazione, collaborazione e audacia, sfidando i confini tra artigianato, arte e design.

    "Il grande design, la sostenibilità e un ottimo business vanno di pari passo", afferma il nostro CEO Michael Burke, descrivendo in che modo la sostenibilità è parte integrante della nostra attività.

    Nel 2018, Louis Vuitton ha ricevuto il Butterfly Mark dall'organizzazione Positive Luxury, per l'eccellenza in tutte le aree di innovazione, pratiche sociali e ambientali, governance e filantropia.

    Fondata nel 2011, Positive Luxury celebra i marchi che agiscono con profondo rispetto per il nostro mondo e le generazioni a venire. Offrono trasparenza attraverso l'interattivo Butterfly Mark che mette in mostra marchi di lusso che stanno attivamente prendendo l'iniziativa sulla sostenibilità, consentendo alle persone di acquistare meglio.

    Scopra di più sui risultati di Louis Vuitton in ambito di sviluppo sostenibile visitando le pagine esclusive di Positive Luxury

    Innovation
  • RIAPERTURA DELLA GALERIE ASNIÈRES

    RIAPERTURA DELLA GALERIE ASNIÈRES - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    Ogni fine settimana dal 20 ottobre al 25 novembre, la Galerie riaprirà le sue porte al pubblico.

    L'atelier di Asnières è un luogo fondamentale. Appena cinque anni dopo aver fondato Louis Vuitton, lo stesso Louis iniziò ad ampliare il suo quartier generale parigino. Nel 1859, trasferì il nuovo laboratorio ad Asnières, un paesino a pochi chilometri a nord-ovest di Parigi.

    Questo nuovo atelier è stato costruito nell'eterico stile Eiffel, combinando vetro e acciaio. L'eccezionale savoir-faire degli artigiani di Asnières è tale che, ancora oggi, vengono creati dei pezzi chiave: bauli rigidi, modelli in pelli rare ed esotiche, ordini speciali.

    Visiti Asnières per scoprire gli aspetti più intimi della storia di Louis Vuitton e i suoi legami con gli atelier. Ammiri la presenza dell'universo Louis Vuitton in ogni creazione.

    Prenoti la sua visita alla Galerie Asnières qui.

    Asnières Galerie
  • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI

    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    • SFILATA DONNA PRIMAVERA-ESTATE 2019: GLI INVITATI - Louis Vuitton Moda NEWS
    Una panoramica delle celebrities che hanno preso parte alla sfilata Louis Vuitton Primavera-Estate 2019 a Parigi

    La Maison Louis Vuitton ha ospitato numerose personalità di spicco come Lea Seydoux, Catherine Deneuve, Sophie Turner, Joe Jonas, Isabelle Huppert, Adele Exarchopoulos, Laura Harrier, Marina Foïs, Justin Theroux, Shailene Woodley, Amandla Stenberg, Nina Dobrev, Paul Bettany, Thandie Newton, Luke Evans, Urassaya Sperbund, Kelela, Spike Lee, Woodkid, Doona Bae, Mark Ronson, Camelia Jordana, Hidetoshi Nakata, Zhong Chu Xi, Zhu Yilong, Natalia Vodianova, Rila Fukushima. Tutti presenti alla sfilata Louis Vuitton Primavera-Estate 2019 firmata da Nicolas Ghesquière.

    Scopra la collezione di abbigliamento da donna Louis Vuitton.

    Nicolas Ghesquière Prêt-à-porter Sfilata di moda Fotografia