• LES JOURNÉES PARTICULIÈRES 2018

    • LES JOURNÉES PARTICULIÈRES 2018 - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LES JOURNÉES PARTICULIÈRES 2018 - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LES JOURNÉES PARTICULIÈRES 2018 - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LES JOURNÉES PARTICULIÈRES 2018 - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LES JOURNÉES PARTICULIÈRES 2018 - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LES JOURNÉES PARTICULIÈRES 2018 - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    • LES JOURNÉES PARTICULIÈRES 2018 - Louis Vuitton Tradizione NEWS
    Dopo il successo delle ultime tre edizioni, le Journées Particulières hanno riaperto le porte agli atelier di Louis Vuitton lo scorso fine settimana, il 12, 13 e 14 ottobre 2018.

    Il tema guida di Journées Particulières è stato quello di consentire ai visitatori di scoprire il funzionamento interno delle nostre Maison, continuamente in evoluzione, che fanno parte del nostro patrimonio. La quarta edizione si è concentrata su esperienze, interazioni e incontri. Ogni sede offriva un tour unico e originale, progettato dal marchio ospitante.

    Oltre ai Workshop Louis Vuitton ad Asnières, Francia, e Fiesso d'Artico in Veneto, quest'anno sono state aperte al pubblico due nuove location: Les Fontaines Parfumées a Grasse, nel sud della Francia, e il Louis Vuitton Ducey Workshop, in Normandia, Francia.

    Fotografie in ordine di apparizione: Les Fontaines Parfumées (x3), Fiesso d'Artico (x2), Asnières (x2), e Ducey Workshop (x1).

    Scopra di più

    Tag: Eventi, Journées Particulières, Workshop, Les Fontaines Parfumées, Asnières, Savoir-Faire

  • IL BAULE PERSONALIZZATO PER "LA LATTAIA"

    Scopra il baule creato appositamente per proteggere "La Lattaia" di Vermeer nel suo viaggio da Amsterdam a Tokyo.

    Nel 1924, Louis Vuitton creò un baule per il gallerista francese René Gimpel, che gli permise di viaggiare in tutto il mondo e presentare le opere d'arte ai suoi clienti. Da allora, la Maison è stata incaricata da clienti di tutto il mondo di trasportare la loro arte in condizioni ottimali. Continuando questa tradizione, il Rijksmuseum ha affidato a Louis Vuitton la creazione di un baule ad hoc per trasportare il capolavoro "La Lattaia" di Johannes Vermeer durante il suo viaggio da Amsterdam al Giappone.

    Il baule, realizzato a mano negli storici laboratori di Louis Vuitton ad Asnières, in Francia, è stato meticolosamente prodotto per ospitare il dipinto. Ornato dall'iconica tela Monogram, angoli e lucchetto in ottone, il prezioso oggetto presenta strisce personalizzate dipinte a mano e un interno di colore giallo che evoca i colori principali del capolavoro.

    Tag: Savoir-Faire, Mostra, Trunk

  • FRENCH ART DE VIVRE "LOUIS VUITTON E LONDRA"

    • FRENCH ART DE VIVRE ‘LOUIS VUITTON E LONDRA
    French Art de Vivre "Louis Vuitton e Londra": la celebrazione del savoir-faire della Maison e il suo continuo spirito di innovazione.

    Attraverso una notevole collezione di bauli d'archivio si celebra la sinergia di Louis Vuitton con Londra che iniziò quando Georges Vuitton aprì il suo primo negozio a Londra il 1 marzo 1885. Situato sulla 289 Oxford Street era il primo negozio internazionale al di fuori della Francia.

    Orgoglioso del patrimonio della sua famiglia e desideroso di promuovere sia le sue capacità progettuali che l'influenza della Francia all'estero, ha incorporato la bandiera tricolore francese nei suoi codici. Ha collocato un segno simile in una vetrina del suo negozio di Londra, insieme a uno dei bauli Vuitton con cui gli ufficiali francesi hanno portato avanti le loro missioni oltreoceano, dando il via all'idea di una stravagante vetrinistica.

    Nel 1889 Georges aprì un nuovo negozio di fronte a Charing Cross, una delle principali stazioni ferroviarie di Londra. Più tardi, nel 1900, per riflettere la raffinatezza dei progetti della Maison, Georges decise di trasferirsi nel cuore del distretto dei beni di lusso di Londra, al numero 149 di New Bond Street, vicino al punto in cui si trova il negozio odierno.

    Tag: Baule, Storia, Tradizione

  • "THE MILKMAID" DI VERMEER VIAGGIA CON LOUIS VUITTON

    Louis Vuitton ha creato un baule ad hoc per trasportare "The Milkmaid" di Vermeer da Amsterdam a Tokyo.

    Sin dalla sua fondazione, Louis Vuitton è stato il maestro-imballatore per alcuni degli oggetti più preziosi del mondo. Quest'anno, fedele alla sua passione per la creazione e al forte sostegno delle arti, la Maison ha collaborato con il Rijksmuseum di Amsterdam per trasportare uno dei pezzi più importanti del museo: "The Milkmaid" di Johannes Vermeer. In occasione della mostra "Fare la differenza: Vermeer e l'arte olandese" presso il Museo Reale di Ueno a Tokyo, il capolavoro di fama mondiale ha viaggiato in un baule Louis Vuitton su misura dai Paesi Bassi al Giappone.

    "The Milkmaid", a volte chiamata "The Kitchen Maid", è un dipinto olio su tela di una "mungitrice" interamente assorbita nel suo lavoro. Tranne il flusso di latte, tutto il resto è immobile. Vermeer ha preso questa semplice attività quotidiana e ne ha fatto l'oggetto di un dipinto impressionante - la donna si erge come una statua nella stanza illuminata. I dipinti di Johannes Vermeer sono considerati tra le più preziose opere d'arte al mondo e sono conservati nei migliori musei. Essere affidati al trasporto sicuro del capolavoro in tutto il mondo è un onore e una prova del patrimonio di qualità artigianale di Louis Vuitton.

    Tag: Savoir-Faire, Mostra, Trunk

  • MEN'S CLUB

    French Art de Vivre "Louis Vuitton e Londra": la celebrazione del savoir-faire della Maison e il suo continuo spirito di innovazione.

    La sinergia tra Louis Vuitton e Londra inizia quando Georges Vuitton ha aperto il suo primo negozio nella capitale britannica il 1 marzo 1885, ed ora presenta una notevole collezione di bauli da archivio.

    Il Men's Club raggrupperà pezzi storici degli archivi insieme a collezioni attuali che celebrano l'arte britannica dello stile di vita e dell'intrattenimento. Creato nel leggendario atelier di Asnières in Francia, ogni baule Louis Vuitton prende forma in base ai sogni e ai desideri dei clienti di tutto il mondo.

    Vengono interpretati i classici passatempi sportivi britannici attraverso bauli magnifici, il tempo libero con i bauli da Dj e da casinò, mentre i porta champagne e vino celebrano l'arte culinaria.

    Rimanendo fedele allo spirito del suo fondatore, Louis Vuitton, che ha inventato un autentico "Art of Packing", il Men's Club onora anche una selezione di bauli da viaggio, tra mare, terra e aria.

    Tag: Baule, Storia, Tradizione