• Iconico Damier, parte seconda

    Nel 1889, in occasione dell'Esposizione universale di Parigi, nacque la tela Damier. Un'invenzione brevettata recante, per la prima volta, la dicitura "marchio registrato Louis Vuitton".

    Quasi un secolo dopo la sua creazione, il motivo Damier è stato reintrodotto nelle collezioni Louis Vuitton. Tra le numerose declinazioni cromatiche in cui, da allora, il Damier è stato proposto, l'accordo più scuro, elegante e raffinato, è quello che ha riscosso maggior successo.
    In versione nera e antracite, il Damier è divenuto più maschile e innegabilmente più urbano.  Damier Graphite è la prima collezione Louis Vuitton dedicata interamente agli uomini.  Impreziosito da elementi in morbida pelle nera e parti metalliche in palladio lucido, lo storico motivo Damier adotta un look urbano pieno di stile, più essenziale, moderno e cosmopolita.
    La storia Damier continua...
    Cliccare qui per maggiori informazioni sulla tela Damier e sulle varie collezioni.

    Damier Video Pelletteria
  • La parata dei giochi

    In questo secondo viaggio alla scoperta del legame tra Louis Vuitton e l'universo dei giochi, l'artista Honet vi condurrà in una straordinaria avventura psichedelica.

    I giochi suscitano da sempre l'interesse della Maison. Gaston-Louis realizzava e collezionava giochi da tavolo, mentre negli anni Trenta le vetrine dei negozi Louis Vuitton si animarono di giocolieri intenti a destreggiarsi con uno yo-yo. In alcune occasioni speciali, inoltre, i colori e lo stile tipico della Maison hanno impreziosito con originalità scacchiere, giochi di abilità, mazzi di carte e domino. Con la volontà di dedicare più spazio all'universo dei giochi, Louis Vuitton ha lanciato nel 2008, in iconico motivo Monogram, una linea di astucci e cofanetti per carte da gioco, backgammon, dadi e persino per il mahjong.
    Per questo secondo viaggio nell'universo dei giochi Louis Vuitton, l'artista e illustratore francese Honet ha pensato di realizzare un video grafico dalla struttura a spirale in costante evoluzione. Le composizioni grafiche presentano i numerosi giochi di società e da tavolo creati dalla Maison, dal tavolo da biliardo alla classica scacchiera ispirata all'iconica tela Damier del 1888.

    Animazione Video Giochi In primo piano
  • L'icona: il Damier

    È il 1889 e l'Esposizione Universale di Parigi ha appena assistito alla nascita di un'icona. Contemporanea della Tour Eiffel: Le sveliamo la tela Damier.

    Il motivo Damier vede la luce un anno prima, nel 1888, grazie al genio creativo di Louis Vuitton e di suo figlio Georges.
    Nel 1998, esattamente un secolo dopo, Louis Vuitton rilancia l'elemento decorativo con l'elegante tela Damier Ebène, uno dei maggiori successi della Maison. Nuove versioni del motivo fanno capolino negli anni seguenti: Damier Azur, Damier Graphite (in occasione del 120° anniversario della tela), la pelle impressa Damier Infini e in tempi più recenti, le tele Damier Adventure e Damier Challenge.
    In futuro, la forza e il carattere che contraddistinguono il motivo spingeranno sicuramente la Maison a sviluppare nuove colorate interpretazioni. Fino ad allora, si consoli immergendosi nell'originale gamma di colori e creazioni della Tela Damier, presentate in questo breve video in stop-motion.
    Cliccare qui per maggiori informazioni sulla storia della Tela Damier e sulle collezioni
    .

    Georges Vuitton Video Damier
  • Viaggio nella storia dei bauli Louis Vuitton

    Uno straordinario viaggio visivo nell'universo fantasioso di proiezioni luminose e cartografie per celebrare il savoir-faire del celebre produttore di bauli.

    Dedicati agli esploratori, agli archeologi e agli avventurieri, nel senso più nobile del termine, i bauli Louis Vuitton sono straordinari custodi di antiche memorie. All'apertura di un vecchio baule, riaffiorano miriadi di immagini, odori dimenticati e aneddoti curiosi.
    Dall'inizio del XIX secolo a oggi, Louis Vuitton ha realizzato centinaia di migliaia di bauli. Ognuno con la propria storia. Ognuno con una diversa destinazione nel mondo. Alcuni riposano in soffitta. Altri sono esposti in un museo. Altri ancora, proseguono il loro viaggio. I bauli, come beni preziosi, devono essere conservati con cura. Il rischio, altrimenti, è perderli per sempre.
    Questa breve pellicola, firmata Les Courtisans, ci accompagna alla scoperta dei bauli Louis Vuitton e della loro storia, attraverso una rassegna visiva dei numerosi modelli che la Maison ha disegnato nel tempo: una meravigliosa esplosione grafica che ha segnato gli anni tra la fine del XIX secolo e gli inizi del XXI.
    Ogni baule ha la propria storia, raccontata attraverso “i pensieri di chi li ordinò e li possedette e gli anni in cui furono creati, come se una volta aperti, non fossero più bauli, ma album” - Patrick-Louis Vuitton.

    Savoir-Faire Baule Animazione In primo piano