Arte & Cultura - Pubblicazioni Louis Vuitton

Fashion Eye Paris di Melvin Sokolsky

Fashion Eye Paris di Melvin Sokolsky

Il fotografo americano Melvin Sokolsky riunisce le immagini delle sue due serie di moda più iconiche scattate a Parigi in un nuovo titolo che si aggiunge alla Fashion Eye Series di Louis Vuitton.

Nel dicembre 1962, Harper's Bazaar incarica Melvin Sokolsky di fotografare le collezioni primaverili a Parigi. L'artista aveva già un'idea in mente: le modelle avrebbero galleggiato in una sfera trasparente, sfidando la gravità.  Questa dimostrazione d'ingegno suscita le reazioni sbalordite dei parigini di passaggio, ritratti nelle immagini, che rappresentano anche un esempio di street photography. Due anni dopo Bubble, per le collezioni della primavera 1965, il fotografo propone ad Harper's Bazaar di far scoppiare la bolla. Nella serie Fly, Melvin Sokolsky, più che alla bellezza degli abiti, è interessato al corpo femminile, che dà loro struttura e drappeggio. Luogo, stile e luce si uniscono con una perfezione a dir poco rara. Queste due fantasie aeree, iconiche già al tempo e più in generale nella storia della fotografia di moda, sono presentate in un volume per la prima volta, a colori e in bianco e nero.

LA SERIE FASHION EYE

 

Ogni libro della collezione Fashion Eye di Louis Vuitton mette in evidenza una città, una regione o un paese attraverso lo sguardo di un fotografo di moda. La serie dà vita a un dialogo senza precedenti tra talenti emergenti, fotografi esperti e leggende della fotografia di moda. Mette a confronto creazioni contemporanee con tesori d'archivio poco conosciuti per creare una collezione di opere di riferimento inestimabili, tanto per il suo approccio quanto per la sua estetica.

Scopri di più
Scopri la Serie

Leggi di più