Sostenibilità 11/09

Promuovere la diversità e l'inclusione

Louis Vuitton è un'azienda che rispetta l'unicità di ogni dipendente e offre a tutti i mezzi per trovare il proprio posto e crescere.

Il nostro impegno in atto

Formare il 100% dei nostri dipendenti sulla prevenzione della discriminazione inconsapevole e degli stereotipi entro il 2022

Pubblicazione di descrizioni di lavoro inclusive al 100% e non discriminatorie

Garanzia di pari opportunità

Promuoviamo iniziative volte a sostenere l'uguaglianza professionale, andando oltre azioni puramente formali

della mobilità dei dirigenti osservata nel 2020 è andata alle donne, che rappresentano il 62% della forza lavoro dirigente di Louis Vuitton. Nel 2013, LVMH e Louis Vuitton hanno firmato gli UN Women’s Empowerment Principles, rafforzando l'impegno a sostegno dei diritti delle donne in tutto il mondo. Da allora abbiamo implementato piani d'azione annuali per la parità di genere che coprono tutti gli ambiti professionali, dal reclutamento, alla mobilità professionale, alla retribuzione, all'equilibrio tra lavoro e vita privata, alla salute sul lavoro.

è l'anno in cui LVMH ha firmato gli UN Standards of Conduct per la discriminazione contro le persone LGBTQI+. Questo impegno estende e rafforza il nostro sforzo nel realizzare una cultura aziendale inclusiva per i dipendenti LGBTQI+, iniziato nel 2018 con la creazione del LVMH Inclusion Index.

diverse nazionalità sono rappresentate nei team Louis Vuitton di tutto il mondo. A partire dal 2020, operiamo in 62 paesi, il che comporta una ricca diversità sociale e culturale, sia tra i nostri dipendenti che tra i fornitori.

dipendenti con disabilità che lavorano presso Louis Vuitton in tutto il mondo a partire dal 2020. La nostra Maison si è sempre impegnata ad assumere persone con disabilità e continuiamo a promuovere l'inclusione della disabilità attraverso numerose azioni concrete.

Garanzia di un ambiente inclusivo

In tutto il mondo, Louis Vuitton si impegna a garantire un luogo di lavoro fondato sui principi del rispetto delle differenze e della promozione dell'inclusione.

Prevenire globalmente

"Unconscious Bias and Stereotypes"

Iniziato nel 2018, questo programma di formazione mira ad aumentare la consapevolezza dei nostri team sull'impatto di pregiudizi e stereotipi sui processi decisionali e sul valore della diversità sul posto di lavoro. Durante questi workshop, i dipendenti esplorano le sfumature tra pregiudizi, stereotipi e discriminazione, analizzandone alcuni dei più comuni, prima di creare piani d'azione specifici per lavorare contro questi meccanismi di discriminazione, anzi promuovendo invece le pari opportunità.

Promuovere lo sviluppo delle donne attraverso il programma "EllesVMH

Lanciata nel 2007 da LVMH, EllesVMH mira a sostenere lo sviluppo professionale delle donne in tutte le posizioni e livelli di esperienza attraverso iniziative come coaching, mentoring, formazione, o mettendo in evidenza i percorsi di carriera. Nel 2018, EllesVMH ha lanciato SHERO, una piattaforma digitale interna, e una comunità per potenziare le persone che lavorano nel gruppo LVMH attraverso articoli, video, podcast e altro.

Modellare una cultura ancora più inclusiva per i dipendenti LGBTQIA+ con ALL LVMH Pride

Louis Vuitton Americas è orgogliosa di partecipare a "All LVMH Pride", una comunità di riferimento per tutti i dipendenti LGBTQIA+ e i loro sostenitori in Nord America, Regno Unito, Asia settentrionale e Giappone. Creata dai dipendenti, per i dipendenti e aperta a tutti, questa rete sostiene e celebra la diversità, l'inclusività e l'autenticità LGBTIQIA+ con una forte attenzione alle azioni comunitarie, agli eventi locali interni ed esterni e alle partnership locali. Questa iniziativa è stata segnalata nell'edizione 2020 dell'LVMH Inclusion Index e sta per diventare la rete globale di LVMH per la comunità LGBTQIA+.

Francia

Formazione "Comportamenti sessisti e molestie sessuali sul posto di lavoro"

Il sessismo raggruppa tutte le credenze e i comportamenti discriminatori, basati sull'idea che un sesso e per estensione un genere, più spesso femminile, sia inferiore ad un altro. Il sessismo è il principale ostacolo alla parità dei sessi, soprattutto sul posto di lavoro. Ci siamo attivati formando i membri dei nostri team in Francia per prevenire e combattere il sessismo e le sue manifestazioni.

Lavorare con le persone con disabilità attraverso partenariati con le ESAT e le EA

Gli ESAT (Etablissements et Services d'Aide par le Travail) sono strutture sanitarie e sociali che aiutano le persone con disabilità a svolgere attività professionali in condizioni di lavoro adattate e con supporto sociale e medico. Le EAs (Entreprises Adaptées) sono aziende che impiegano fino all'80% dei lavoratori con disabilità in un ambiente adatto e adeguato. In Francia, Louis Vuitton ha sviluppato partnership durature con 44 ESAT e EAs, per un fatturato totale di oltre 5 milioni di euro nel 2019, attraverso varie attività riguardo la logistica o i processi industriali.

Giappone

Sostenere l'occupazione senior

Per Louis Vuitton, la fidelizzazione dei dipendenti senior, veri pilastri della trasmissione, è una questione fondamentale che viene affrontata in modo specifico per ogni regione geografica. Dal 2016, in Giappone, abbiamo offerto ai dipendenti senior volontari la possibilità di prolungare la loro esperienza professionale oltre l'età pensionabile legale. Questa iniziativa valorizza le competenze dei nostri team, costruendo al tempo stesso ponti tra generazioni.

America

Eliminare i generi dalla nostra documentazione interna

Negli Stati Uniti, Louis Vuitton ha riscritto il manuale di vendita della Maison per sostituire i pronomi maschili e femminili "lui" e "lei" con formulazioni neutre dal punto di vista del genere come "il dipendente" o "loro". Questa nuova versione contribuisce a una migliore inclusione dei dipendenti che non desiderano essere identificati dal loro genere. Questa iniziativa è stata estesa al processo di orientamento: al momento dell'assunzione, i dipendenti possono selezionare il loro genere tra tre diverse opzioni: "maschio", "femmina" o "non desidero identificarmi".

Garantire linee guida inclusive per lo styling e il grooming

Nei negozi Louis Vuitton, tutte le indicazioni relative al sesso e al genere sono state eliminate dalle linee guida per lo styling e il grooming. Ad esempio, ai dipendenti non viene più attribuita automaticamente un'uniforme in base al sesso e possono invece scegliere l'uniforme di loro scelta. Inoltre, le linee guida per il trucco e i capelli sono neutre dal punto di vista del sesso. Gli esempi visivi di styling e grooming riflettono tutti i tipi di capelli, pelle e corpo per abbracciare la diversità dei nostri dipendenti.

Asia meridionale

Garantire una copertura medica uguale per i dipendenti LGBTQI+.

In alcuni paesi la legge non riconosce i matrimoni tra persone dello stesso sesso, le unioni civili o le unioni domestiche. Nonostante questa mancanza di riconoscimento giuridico formale, Louis Vuitton offre una copertura medica per i partner dei dipendenti LGBTQI+ nelle Filippine, in Thailandia e in Vietnam, per fornire quotidianamente benefici coerenti e inclusivi. Questa iniziativa è stata segnalata nell'edizione 2020 del LVMH Inclusion Index.

Asia settentrionale

Aumentare la consapevolezza della disabilità attraverso la formazione

Ogni anno, dal 2018, i dipendenti di Louis Vuitton della Corea del Sud si sottopongono a una formazione volta a sensibilizzare l'opinione pubblica sulle varie forme di disabilità sul lavoro: più di 1.200 persone sono state formate per facilitare l'integrazione dei nuovi dipendenti con disabilità e per sostenerli meglio.

Leggi di più