Moda - Sfilate

Sfilata Donna Autunno-Inverno 2020: I punti salienti

Sfilata Donna Autunno-Inverno 2020: I punti salienti

Un altro sguardo all'ultima collezione donna di Louis Vuitton, attraverso le parole del direttore artistico Nicolas Ghesquière.

Quale è l'ispirazione dietro questa collezione?

Nella moda, la nozione di tempo è primordiale. Volevo che epoche diverse si confrontassero con un'altra, la nostra. Tutti questi "passati", incarnati da una galleria di personalità in abiti d'epoca, convergono nel nostro presente. Stiamo tutti insieme, guardando una collezione che racconta da sé uno scontro stilistico vivo, perenne - e tutto ciò che possiamo fare con i vestiti mischiandoli e abbinandoli liberamente. È una specie di anacronismo di generi. Può essere semplicemente il piacere di vestirsi e le sue molte possibilità, prive di protocollo o vincolo. Prendere ciò che abbiamo già a casa e unirlo a ciò che ci piace è come renderlo nuovo. Questa collezione parla di un "anti-total-look" che attinge alla personalità individuale, all'agilità che si prova quando si esplora il proprio guardaroba. Un capo funzionale può far parte di un abito formale e viceversa. È una proposta che volevo essere aperta, energica e spontanea. Questa raccolta parla di una "messa a punto" sartoriale.

E gli accessori?

C'è la Keepall, un pezzo puro e vintage che ha acquisito una bella patina nel tempo. L'abbiamo appena personalizzata con una nuova tracolla. Ci sono anche piccole cartelle, mini-borsoni e strane piccole minaudières affusolate. Le scarpe mostrano anche una linea molto libera: stivali rivisitati, décolleté con la punta in metallo che evocano i cerchioni di un'auto personalizzata.

Scopra di più su #LVFW20

Legga di più