LP0180

Candela profumata En Mai

La candela profumata En Mai evoca una leggera brezza primaverile, pervasa da una varietà di profumi sprigionati dalla natura rigogliosa, accarezzata dai raggi del sole che in questa stagione indossa i suoi colori più belli. Jacques Cavallier Belletrud, Maestro profumiere della Maison, riesce a catturare appieno la voluttuosità della primavera in tutta la sua gloria, grazie alle note di erba appena tagliata, messe in risalto dalla pungente freschezza del ribes nero, addolcite da un leggero aroma di pesca e dalle sfumature dei semi di carote. La fragranza parla di libertà, allegria e sorrisi.

Caratteristiche

13.5 x 11.0 x 13.5 cm
( Lunghezza x Altezza x Larghezza )
  • Candela profumata
  • 6,8 x 10,9 cm (Altezza x Diametro)
  • Note dominanti: Accordo di ribes nero, Galbano, Accordo di pesca, Semi di carote
  • Tempo di combustione: 55 ore circa
  • Cera minerale con stoppino in cotone intrecciato dipinto a mano
  • Dopo l'uso si consiglia di tagliare lo stoppino a una lunghezza di circa 6 millimetri per garantire una combustione ottimale durante l'uso successivo.
  • Manico in pelle naturale: a dimostrazione della provenienza della candela. La pelle è delicata e si graffia facilmente. Nel tempo, acquisisce una patina ambrata e una morbidezza unica. La patina attesta l'autenticità del leggendario materiale Louis Vuitton. In caso di contatto con l'acqua, tamponare delicatamente con un panno leggero, assorbente e privo di pelucchi. Non usare solventi per pulire la pelle.
  • ATTENZIONE CONTIENE: LINALOLO; CARROT, EXT.; DIMETHYLCYCLOHEX-3-ENE-1-CARBALDEHYDE; 1-(2,6,6-TRIMETHYL-1,3-CYCLOHEXADIEN-1-YL)-2-BUTEN-1-ONE. PUÒ PROVOCARE UNA REAZIONE ALLERGICA CUTANEA. IN CASO DI CONSULTAZIONE DI UN MEDICO, TENERE A DISPOSIZIONE IL CONTENITORE O L'ETICHETTA DEL PRODOTTO. IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE: LAVARE ABBONDANTEMENTE CON ACQUA E SAPONE. IN CASO DI IRRITAZIONE O ERUZIONE DELLA PELLE: CONSULTARE UN MEDICO. SMALTIRE IL PRODOTTO/RECIPIENTE IN UN IMPIANTO AUTORIZZATO ALLO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI. 

VISTI DI RECENTE