La Maison - Designers 25/9/2023

Nicolas Ghesquière

Scopri di più sul Direttore Artistico delle Collezioni Donna, Nicolas Ghesquière

BIOGRAFIA

Nicolas Ghesquière è nato a Comines, nel nord della Francia, nel 1971.

All'età di 15 anni si è fatto strada nel mondo della moda grazie a vari stage. Dopo aver completato gli studi, nel 1991 ha iniziato a lavorare come assistente di design per Jean Paul Gaultier.

Nel 1995 è entrato a far parte di Balenciaga, dove è stato nominato direttore creativo nel 1997 ed è stato subito acclamato per le sue silhouette scolpite e futuristiche e per lo chic parigino. Per tre stagioni ha disegnato per diverse aziende, tra cui la casa italiana Callaghan.

Nell'ottobre 2001 ha ricevuto il premio CFDA "International Designer". Nel 2006 è stato eletto dal Times Magazine come una delle 100 persone più influenti al mondo e nel 2007 è stato nominato "Chevalier des Arts et des Lettres" dal governo francese.

È acclamato come uno degli stilisti più intriganti della sua generazione ed è ampiamente accreditato per aver lanciato tendenze che hanno avuto risonanza in tutto il mondo.

Il 5 novembre 2013, Nicolas Ghesquière è entrato a far parte di Louis Vuitton, dove è stato nominato Direttore Artistico delle collezioni donna.

Nel novembre 2014, un anno dopo il suo arrivo a Louis Vuitton, è stato premiato come Innovatore della moda dell'anno dal Wall Street Journal, poi a dicembre ha ricevuto il British Fashion Award per il miglior designer internazionale dell'anno.

LA SUA LETTERA

Oggi è un nuovo giorno. Un grande giorno. Siete testimoni della presentazione della mia prima collezione per Louis Vuitton. Non ci sono parole per esprimere esattamente come mi sento in questo momento... Provo soprattutto un'immensa gioia di essere qui, di sapere che la mia espressione stilistica possa essere un tutt'uno con la filosofia di Louis Vuitton. Con le sue orgogliose radici. Con la sua tradizione ispirante, da sempre rivolta al futuro e verso il mondo. Con la sua ricerca per l'innovazione e l'autenticità. Con il suo desiderio di eternità. Non c'è nelle ambizioni di ogni stilista il desiderio di creare qualcosa che possa essere considerato eterno? Oggi saluto il lavoro di Marc Jacobs per la Maison, che spero con tutto me stesso di poter onorare. E vi ringrazio di essere qui a condividere questo momento con me. Grazie a tutti quelli che mi hanno aiutato in questa nuova avventura e che rendono Louis Vuitton la Maison che è oggi, e un ringraziamento speciale va verso tutti quelli che hanno lavorato con me. Grazie a voi che siete qui in questo momento.

Nicolas,
5 Marzo 2014.

LA COLLEZIONE

Sfilata Donna Autunno-Inverno 2019